Turismo in Lettonia Visitare Riga, una guida per visitare e scoprire Riga, Lettonia.

Bandiera Lettonia

   

Storia della città di Riga

La fondazione della città di Riga fu dovuta nel 1201 al vescovo tedesco Albrecht von Buxthoeven, giunto da Brema per evangelizzare e germanizzare la Livonia, regione abitata da popolazioni baltiche di religione pagana.

Nel proprio piano di espansione il clero tedesco fu supportato dall’ordine livoniano dei Cavalieri Portaspada prima e dall'Ordine Teutonico poi, fino a controllare da Riga l'intero territorio che corrisponde all'odierna Lettonia. Ben presto però le fazioni germaniche entrarono in competizione fra loro per il dominio sulla regione e finirono coll’indebolirsi a vicenda.

.

Per tutto il medioevo tuttavia, grazie all’adesione alla lega anseatica, la città conobbe un periodo di notevole floridezza commerciale; fu così che venne a crearsi una classe mercantile tedesca che mantenne saldamente il controllo politico della città per i successivi sei secoli.

Successivamente la città appartenne agli svedesi dal 1621 al 1710, quindi fu conquistata dalla Russia in seguito ad un’aspra guerra. L’importanza di Riga per l’impero zarista crebbe col tempo, fino a diventare uno dei principali porti della Russia; parallelamente la popolazione si decuplicò in cinquant’anni, tra il 1850 ed il 1900. In questo periodo di grandi migrazioni interne i tedeschi finirono col diventare una minoranza nei confronti di russi e lettoni, ma riuscirono a mantenere le posizioni sociali e politiche di maggior prestigio. Fino al 1891 lingua ufficiale della città rimase il tedesco, poi soppiantato dal russo.

Solamente nel 1918, in seguito alla dissoluzione dell’impero zarista, Riga divenne capitale della neonata repubblica indipendente della Lettonia, di cui ha seguito le sorti (annessione sovietica nel 1940, occupazione tedesca e devastazione bellica dal 1941 al 1944, nuova indipendenza nel 1991).

Torna alla pagina su Riga


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583